Ondabox | Recupero carta e cartone: l’Italia è prima in Europa
15604
post-template-default,single,single-post,postid-15604,single-format-standard,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,columns-4,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Recupero carta e cartone: l’Italia è prima in Europa

L’importanza di recuperare le materie prime è ormai conosciuta e lo sappiamo bene in Italia dove ogni minuto si riciclano addirittura 10 tonnellate di macero di carta e cartone. Un dato che ci deve rendere orgogliosi, perché ci porta in vetta alla classifica europea di questa buona pratica. Ne parliamo con Carlo Montalbetti, direttore generale di COMIECO, il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica.

DALLA PUNTATA DI GEO DEL 19/9/2018