Ondabox | Addio al packaging in plastica tradizionale
Un recente studio ha dimostrato che per ogni tonnellata di carta igienica riciclata prodotta si potrebbe ottenere un risparmio di più di 4 tonn. di legno, di più di 50 m3 di acqua e la mancata emissione di più di 400 kg. i CO2.
plastica, imballaggi, Enea, carta, cartone
15705
post-template-default,single,single-post,postid-15705,single-format-standard,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,columns-4,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Addio al packaging in plastica tradizionale

Addio al packaging in plastica tradizionale

Enea destina il 5×1000 a ricerca su imballaggi compostabili

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) destinerà i fondi del 5 per mille delle dichiarazioni dei redditi di quest’anno allo sviluppo di prodotti in grado di sostituire l’utilizzo della plastica. In particolare, i fondi raccolti serviranno per la ricerca sul packaging biodegradabile e compostabile, in grado di conservare meglio i cibi e ridurre la deperibilità degli alimenti e, di conseguenza, gli sprechi alimentari. Per destinare il 5 per mille all’ENEA basta firmare il riquadro per il finanziamento della ricerca scientifica sui modelli di dichiarazione dei redditi delle persone fisiche.

.

Fonte: http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/rifiuti_e_riciclo/2019/05/03/enea-destina-il-5×1000-a-ricerca-su-imballaggi-compostabili_8b51966e-86c3-4363-bc08-7d87a12e1461.html